Gary Chaynes

A Julius Tannert il Rallye Saarland-Pfalz, gara d’apertura dell’ADAC Opel Rallye Cup

Il 41° Rally di Costa d’Avorio-Bandama premia Gary Chaynes su Mitsubishi Evo 9. Nel weekend appena trascorso il campione Africano di rally 2014, in coppia con David Israël, ha chiuso la prima tappa della competizione continentale di rally davanti alla Mistubishi EVO 7 dei fratelli Molinie portandosi subito al comando della graduatoria generale.

Già dal prologo di venerdì a Yamoussokro Chaynes aveva dato un assaggio delle sue capacità, confermandosi anche nelle 8 speciali del sabato, segnate dal forte vento e dalla pioggia che hanno colpito il percorso di gara sullo sterrato intorno alla cittadina di Attiégouakro. Nella giornata di domenica Chaynes-Israël hanno ulteriormente incrementato il loro vantaggio giungendo al traguardo di Yamoussoukro con oltre 5 minuti di vantaggio sui secondi classificati.

“Le piste di questo Bandama Rallye erano davvero belle, il mio navigatore è stato molto bravo a indicarmi la strada, la vettura è stata ben preparata e ha funzionato alla perfezione. A bordo tutto è andato per il meglio, e noi ci siamo divertiti,” ha dichiarato Chaynes a fine gara. “L’anno scorso sono riuscito a regalare alla Costa d’Avorio il titolo di Campione d’Africa, ho paura di non essere in grado di difenderlo quest’anno. È un peccato che abbia appena vinto la prima gara…” conclude scherzando. Soddisfatto anche David Israël: “Ho vinto il mio primo rally con Gary! È un risultato fantastico!” Il prossimo appuntamento per il Campionato Africano FIA di rally è in programma il 17 e 18 aprile nella provincia di Mpumalanga in Sud Africa, con il Sasol Rally.

 Negli stessi giorni a Rüsselsheim, in Germania, Julius Tannert si è aggiudicato il Rallye Saarland-Pfalz, prima tappa dell’ADAC Opel Rallye Cup 2015. Il 24enne tedesco, in coppia con la Lussemburghese Jennifer Thielen, ha conquistato sette delle otto speciali precedendo i danesi Madsen e Jensen di appena un minuto e mezzo. Terza posizione per la coppia finlandese composta da Vuorisalo e Hellsten; mentre il particolare duello tra gli equipaggi femminili è stato vinto da Laura Suvanto e Reeta Hämäläinen, che hanno approfittato del ritiro di Melanie Schulz e Bianca Divertente.

“Gli avversari erano davvero forti, così abbiamo dovuto attaccare nelle prime otto speciali cercando poi di mantenere il vantaggio fino al termine,” ha affermato un raggiante Tannert a fine gara. “Non è stato facile perché in queste situazioni si rischia di farsi prendere dall’ansia e di perdere la concentrazione. Perciò questa vittoria assume ancora maggior valore”. Tannert, che partecipa anche al campionato Europeo FIA ERC con la Adam R2, sarà impegnato a inizio aprile sul circuito del Rally d’Irlanda.

Fonti: rallyedubandama.infoopel-motorsport.com

Gary Chaynes

Gary Chaynes su Mitsubishi EVO 9 @ Rallye Côte d’Ivoire Bandama 2015

Julius Tannert

Julius Tannert su Opel ADAM @ Rallye Saarland-Pfalz