Con una vittoria alla Baja Poland il Qatariota metterebbe le mani sul titolo del mondiale di Cross Country Rally per la seconda volta consecutiva.

Overdrive Racing si presenta al via dell’ORLEN Baja Poland con ben sei Toyota Hilux. Il nono appuntamento della Coppa del Mondo FIA di Cross Country Rallies, in programma dall’1 al 3 settembre nei dintorni della città polacca di Stettino, conta tra gli iscritti ben 134 vetture, tra auto, moto, quad e camion.

Overdrive Racing – di cui EVO Corse è fornitore ufficiale – schiera la squadra più numerosa del lotto partecipanti, con il trio olandese Bernhard Ten Brinke, Erik Van Loon e Peter van Merksteijn che si aggiunge al Danese Jes Munk, al padrone di casa Aron Domzala e al campione in carica Nasser Al-Attiyah.

Il Qatariota, guidato dal fedele navigatore francese Matthieu Baumel, arriva a Stettino con un vantaggio di 72 punti sul secondo in classifica generale.  Una vittoria in Polonia – dopo quelle a Dubai, in Qatar, Kazakistan, Spagna e Ungheria – darebbe ad Al-Attiyah un comodo vantaggio di 81 punti da gestire nelle restanti gare in Marocco e Portogallo.

“È una gara molto importante per me e per tutto il team e un risultato positivo potrebbe metterci quasi al sicuro nella lotta al titolo di Coppa del Mondo,”ha dichiarato Al-Attiyah. “Non sarà un rally facile vista la grande concorrenza, specialmente da parte dei piloti polacchi che conoscono bene il tracciato.”

L’idolo di casa Aron Domzala si trova attualmente al quinto posto in classifica generale dopo aver chiuso nella stessa posizione la Baja d’Ungheria a inizio mese. Il giovane talento polacco siederà al fianco di Szymon Gospodarczyk dopo aver corso insieme a Maciej Marton nelle ultime gare.

Il trio di Olandesi Ten Brinke, Van Loon e Van Mersteijn porterà grande esperienza, avendo già lavorato in passato con Overdrive Racing. Van Loon e il navigatore Wouter Rosegaar, in particolare, hanno chiuso al 14° posto l’ultima Dakar a bordo della Toyota Hilux.

 “Abbiamo lavorato molto per avere tutte le auto pronte per questa importante gara.” ha dichiarato il direttore generale di Overdrive Racing Jean-Marc Fortin. “Si tratta di un evento davvero faticoso dove abbiamo deciso di schierare una squadra forte e numerosa. Arriviamo da un periodo ricco di impegni per tutti, dopo il Silk Way Rally, siamo stati in Spagna a luglio, per poi trasferirci in Ungheria e Polonia ad agosto.”

Le sette prove speciali si svolgeranno intorno alle zone di Dobra e Lubieszyn e all’area militare di Drawsko Pomorskie. La gara inizierà con la cerimonia di apertura nella scenografica isola di Lasztownia seguita dal prologo cronometrato in programma venerdì sera alle 18. Seguiranno due speciali di 215.90km nella giornata di sabato. Le restanti quattro prove in programma domenica attraverseranno le aree di Krzekowo e Lubieszyn prima della cerimonia finale in programma a Stettino nel pomeriggio.

Fonte: Overdrive Racing